Dieta veloce? Dimagrire in pochi giorni è davvero solo un miracolo! Scopriamo la verità sulle diete famose come la dieta chetogenica.

Francesco Garritano
Commenti disabilitati su Dieta veloce? Dimagrire in pochi giorni è davvero solo un miracolo! Scopriamo la verità sulle diete famose come la dieta chetogenica.

dieta veloce

Dimagrire in pochi giorni? Dieta chetogenica?  La verità sulle diete miracolose.

 

Soprattutto in estate, ma non solo, la voglia di dimagrire in tempi molto rapidi, è tanta, spesso però non ci si rende conto di cosa si è disposti a fare pur di perdere quei chili di troppo.

Molto spesso ci si affida a diete trovate per caso sulle riviste che non tengono conto delle variabilità individuali e che molto spesso sono fortemente sbilanciate dal punto di vista dei nutrienti.

Dimagrire in pochi giorni, uno dei tanti esempi di diete veloci che si trovano in giro.

Oggi le diete dimagranti proposte sono quasi tutte molto ipocaloriche e questo, al contrario di quanto si possa pensare, non favorisce una perdita di peso adeguata; infatti seguire una dieta molto ipocalorica rallenta pesantemente il metabolismo, inizialmente la perdita di peso è rapida e questo incoraggia il soggetto a continuare, quando però la dieta viene sospesa non soltanto la maggior parte dei chili persi vengono ripresi nuovamente, ma valutando il metabolismo basale, ci si rende conto che risulta fortemente diminuito e questo proprio a causa della restrizione calorica.

Dieta veloce? No grazie! Dieta chetogenica: cosa sapere?

Infatti se diamo al nostro corpo poco cibo si abituerà a sopravvivere con meno calorie (il cervello riceverà un segnale di emergenza e di carestia, cercherà di risparmiare nutrienti e quindi di consumare meno energia) abbassando le proprie funzioni.

Quindi attenzione a non cadere nella trappola: all’inizio ci sarà la perdita di peso, ma dopo qualche settimana l’organismo comincerà ad abituarsi e i progressi si arresteranno; riducendo ulteriormente l’apporto calorico la dieta diventerà sempre più restrittiva e difficile da seguire; il metabolismo basale si abbasserà sempre di più e i muscoli diventeranno sempre più flaccidi. Su questo stesso principio si basano anche le diete iperproteiche che prevedono un consumo di carboidrati minimo e un elevato apporto di proteine e grassi, solitamente le diete iperproteiche sono anche ipocaloriche e dunque comportano una diminuzione di peso rapido che però solitamente è legato più che altro alla perdita di acqua e di proteine muscolari.

Infatti il nostro metabolismo ha bisogno dei carboidrati e quando non ne assumiamo a sufficienza con la dieta l’organismo è obbligato a sintetizzare glucosio a partire dalle proteine, mentre i grassi rimangono al loro posto. Il risultato è una perdita della massa magra, mentre il grasso corporeo rimane nei depositi. Quindi è bene seguire delle diete bilanciate dal punto di vista dei nutrienti perché “i grassi bruciano solo al fuoco dei carboidrati”!

Anche le diete chetogeniche si basano su un ridotto, se non assente, consumo di carboidrati, e questo porta alla formazione di corpi chetonici (da cui prende il nome questo tipo di dieta) che normalmente vengono escrete da reni, fegato e polmoni; se la produzione di corpi chetonici è eccessiva gli organi che sono deputati allo smaltimento di queste molecole devono lavorare molto di più per eliminarli e nel tempo potrebbero risultare compromessi.

Inoltre essendo questi composti degli acidi comportano un abbassamento del pH del sangue causando acidosi che in casi estremi può portare al coma, alla morte o comunque a danni irreparabili per gli organi sovraccaricati.

Questa dieta non viene consigliata per la sola perdita di peso, al massimo può essere consigliata in alcuni stati patologici, come ad esempio nell’epilessia; è emerso, infatti, da alcuni studi che nei pazienti epilettici la dieta chetogenica diminuisce la frequenza delle crisi; il problema è che appunto questa dieta può comportare dei seri danni metabolici e non, quindi non può essere effettuata per lunghi periodi. Anche le persone sane prima di intraprendere percorsi di questo tipo devono sempre chiedere un parere ad uno specialista per evitare di provocare dei danni irreversibili all’organismo. Anche nel caso della dieta chetogenica la perdita di peso sulla bilancia è abbastanza immediata ma a che prezzo?

Scopriamo cosa c’è oltre nel prossimo articolo!

Responsabile Studio Nutrilab

Dott. Francesco Garritano

autore4

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scopri di più

Contattaci!

Commenti da Facebook

commenti

Tags: articoli,

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato/a

Nome e cognome

Email