Masticare velocemente fa ingrassare mentre la masticazione lenta promuove il dimagrimento.

Masticazione lenta la chiave per dimagrire

Se mangi di fretta il girovita ti si allarga!

Masticare velocemente fa ingrassare? Una chiave di lettura per capire le cause dell’obesità.

Con i ritmi frenetici che questa società ci impone, ci sentiamo quasi giustificati se consumiamo un pasto nel giro di 5 minuti o addirittura in piedi senza nemmeno sederci a tavola.

E’ vero, spesso non si hanno le pause giuste per poter dedicare ai pasti l’attenzione che meritano ma questo va tutto a discapito della linea… ed il girovita lievita!

Masticare velocemente fa ingrassare?

Mangiare di fretta finché non ci sentiamo finalmente sazi è uno tra i fattori di ingrassamento più comuni al quale spesso nessuno da peso.

Il peso, quello scientifico almeno, gliel’hanno dato invece i ricercatori dell’Università di Osaka i quali hanno effettuato uno studio su più di 3000 soggetti volontari avvalorando così la tesi che più si mangia velocemente fino a sazietà e più il peso corporeo aumenta.

Lo studio scientifico, pubblicato sul British Medical Journal, ha evidenziato che i soggetti che avevano l’abitudine di mangiare rapidamente (circa la metà dei soggetti maschi e più della metà delle femmine) e fino a quando non avvertivano la sensazione di sazietà, risultavano più predisposti ad ingrassare rispetto invece a coloro i quali avevano l’abitudine di consumare il cibo lentamente.

Lo studio afferma che il legame che intercorre tra velocità, senso di sazietà ed aumento di peso è da ricercare nel fatto che mangiare di fretta inganna il cervello riguardo la necessità di cibo da introdurre di cui l’organismo necessita.

Quindi masticazione lenta per dimagrire?

Quando si mangia lentamente invece, il cervello si accorge che la quantità i cibo  assunta è sufficiente, quindi non si ricerca altro cibo.

Sulla velocità di consumare i pasti e quindi sulla masticazione lenta si è a lungo dibattuto, una masticazione lenta è attiva sul dimagrimento più di quanto si possa immaginare e non solo in termini di segnale di sazietà verso il cervello.

Date il giusto peso ai pasti ed otterrete il giusto peso corporeo per voi stessi!

Responsabile Studio Nutrilab

Dott. F. Garritano

autore2

 

 

 

 

 

 

 

 

http://www.bmj.com/content/337/bmj.a2002.full

Commenti da Facebook

commenti

Tags: articoli,

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato/a

Nome e cognome

Email