Nutrire le cellule… e l’ossigeno? Integra con CELLFOOD!

Francesco Garritano
Commenti disabilitati su Nutrire le cellule… e l’ossigeno? Integra con CELLFOOD!

Cellule e ossigeno

Integratori CELLFOOD: come nutrire le tue cellule al meglio!

Non ce ne rendiamo conto ma assorbiamo sempre meno ossigeno nel corpo con le conseguenze che tutti noi oggi vediamo ovvero aumento esponenziale del cancromalattie degenerativeAlzheimerdisturbi metaboliciacidità tissutale, invecchiamento precoce, ecc.

Il fatto che siamo in costante deficienza di ossigeno è dovuto a:

  • Mancanza di esercizio fisico quotidiano. Fare pesi non conta, serve un aumento del battito cardiaco e della respirazione
  • Diminuzione dell’ossigeno nell’aria. E’ stato osservato che l’atmosfera terrestre conteneva il 38-50% di Ossigeno ma negli ultimi anni a causa dell’inquinamento è sceso a circa il 20% e addirittura nelle grandi città è meno del 10%! Quindi respiriamo molto meno ossigeno che in passato
  • Aumento di radicali liberi. Alimentazione acida, campi elettromagnetici, stress, metalli pesanti e residui chimici, virus, disidratazione aumentano esponenzialmente i danni ossidativi che consumano ossigeno

La mancanza di un adeguato apporto di ossigeno nel corpo induce una carente produzione di energia (i mitocondri delle cellule possono produrre energia dal cibo solo se c’è ossigeno) per cui non saranno più eliminate in modo efficace le scorie metaboliche e le tossine ambientali dall’organismo (metalli pesanti, residui chimici, ecc).

Nutrire le cellule…con l’ossigeno?

Il Dr. Otto Warburg, vincitore di due premi Nobel per la medicina ha affermato: “La principale causa del cancro è la sostituzione della normale respirazione in presenza di ossigeno delle cellule del corpo con una respirazione anaerobica.” Ovvero il cancro può svilupparsi solo in un ambiente povero di ossigeno. Gli scienziati da diversi anni stanno scoprendo il ruolo importantissimo dell’ossigeno nel mantenimento della salute e nella formazione delle malattie e sono stati pubblicati molti studi scientifici a riguardo.

“Qualunque dolore, sofferenza o malattia cronica, è causato da una insufficiente ossigenazione a livello cellulare”

Arthur C. Guyton, fisiologo, Human Physiology, 1978

Cellule e ossigeno: integratori CELLFOOD!

L’Unico integratore al mondo di Ossigeno Vivo

Per rimediare a questa condizione e a tutti i problemi di salute associati è stato inventato diversi decenni fa il CELLFOOD®, una formula di proprietà che contiene ossigeno disciolto, elettroliti, 78 minerali in forma ionica, 34 enzimi e 17 aminoacidi, fornisce una insuperabile fonte di ossigeno e un sistema di trasporto nutrizionale a tutte le cellule, pulendo e tonificando i sistemi del nostro corpo per tutto il giorno. Ha un sorprendente potere antiossidante e curativo in grado di contrastare gli effetti nocivi di un abnorme accumulo di radicali liberi nel nostro organismo. Tali proprietà sono state dimostrata sia in vitro, ossia in laboratorio, sia in vivo, cioè in studi condotti sull’uomo.

Disintossicazione e crisi da guarigione posso infatti accadere quando si inizia a prendere il Cellfood: è possibile osservare alcuni segni evidenti di disintossicazione, tipo aumento della diuresi ed una più frequente movimentazione intestinale, lieve senso di nausea, leggeri mal di testa e rilascio di muco. Molti pazienti affetti da cancro e oncologi hanno affermato che Cellfood porta molti vantaggi a persone colpite dal cancro. Insomma il binomio cellule e ossigeno è davvero imporntate!

Cellfood è una soluzione colloidale e poiché il sangue e il fluido linfatico sono colloidali e caricati negativamente, la sincronia con questi fluidi vitali assicura la completa assimilazione di Cellfood da parte di tutte le cellule del corpo. L’inventore di Cellfood è Everett L. Storey che Albert Einstein ha definito “un genio” per la scoperta della tecnica della “scissione dell’acqua” e gli ci sono voluti 42 anni di ricerca per arrivare alla formulazione definita di quello che è oggi l’integratore Cellfood.

Gli scienziati Simoneton, Likhovsky e Bovis stimarono che mediamente il corpo umano emette una frequenza vitale di 6500 Angstrom, mentre i pazienti malati di cancro emettono a 1800 Angstrom (la stessa frequenza rilevata nel pane bianco raffinato). Una sola goccia di Cellfood emana 77000 unità di energia vitale radiante, apportando un importante aumento in forza vitale a tutte le cellule del corpo. Per produrre ogni lotto di CELLFOOD sono necessari 9 mesi. E’ distribuito da 46 anni in oltre 90 Paesi del mondo ed ha ricevuto importanti riconoscimenti internazionali come il premio di migliore tecnologia avanzata.

Può essere acquistato in tutte le farmacie in Italia oppure online sul sito del distributore italiano Eurodream.net.

Gli effetti positivi benefici di Cellfood

  • Ossigena, nutre e disintossica le cellule.
  • Rimuove i metalli pesanti (in particolare alluminio)
  • Incrementa i livelli di energia senza stimoli artificiali.
  • Elimina i radicali liberi in eccesso (azione antiossidante).
  • Aiuta ad equilibrare il pH.
  • Accelera la rimozione dell’acido lattico, migliorando le prestazioni atletiche.
  • Migliora la resistenza e la forza vitale.
  • Rinforza il sistema immunitario.
  • Attenua le manifestazioni allergiche.
  • Garantisce un più rapido recupero dopo qualsiasi lesione.
  • Agevola il processo di guarigione post-traumatica.
  • Migliora la funzionalità cerebrale.
  • Incrementa lo stato di allerta.
  • Potenzia la capacità di concentrazione.
  • Protegge i polmoni e stimola la funzione respiratoria.

Cellfood rifornisce di vita il Mitocondrio: la centrale energetica di ogni cellula

Come ha affermato il Dott. Sergio Stagnaro, fondatore della Semeiotica Biofisica Quantistica: “Fino a quando il discorso non cadrà sui Mitocondri, sulla loro importanza in fisiologia e patologia, sulla terapia mitocondriale, Malattie Cardiovascolari e Cancro continueranno ad essere epidemie in aumento.” Ogni cellula contiene un motore, costituito dai mitocondri che servono per

  • assorbimento
  • digestione
  • assimilazione
  • secrezione
  • escrezione
  • movimento
  • accrescimento
  • riproduzione
  • produzione di energia

Questo motore ha bisogno di carburante. Quando le nostre cellule necessitano di carburante, producono un composto ricco di ossigeno e di energia detto Adenosin Trifosfato (ATP). Sebbene l’ATP funga da energia corrente per tutte le cellule, soltanto circa 3 once alla volta (circa 85 grammi) di ATP sono presenti nell’organismo; sufficienti appena a sostenere un’attività intensa per 5/8 secondi. L’ATP pertanto viene costantemente sintetizzato dalle nostre cellule allo scopo di fornire un apporto costante di energia. Quanto più ricco di ossigeno è il corpo, tanto più ATP le cellule saranno in grado di produrre. Per questo Cellfood è straordinario per la produzione di ATP, per rifornire di carburante e riportare in salute il mitocondrio. Se il mitocondrio non ha abbastanza ossigeno (cosa che accade spesso con la respirazione corta dovuta allo stress, mancanza di esercizio fisico e radicali liberi in eccesso dovuti alla cattiva dieta e stile di vita) allora si hanno questi effetti:

  • invecchiamento precoce
  • accumulo di tossine nella cellula
  • malattie degenerative
  • cancro
  • il corpo non funziona al massimo della sua energia quindi peggiori prestazioni fisiche, mentali
  • basso sistema immunitario
  • difficoltà digestive e metaboliche (i mitocondri sono i grandi trasformatori dei carboidrati, lipidi e aminoacidi in energia)

Cellfood è ottimo per trattare le Malattie Neurodegenerative

C’è un legame chiaro e netto tra l’ossidazione prodotta dai radicali liberi e l’insorgenza di malattie come ParkinsonAlzheimerSLA e sclerosi multiplaE’ stato dimostrato che l’assunzione di Cellfood aumenta significativamente la capacità antiossidante dell’organismo e la quantità di glutatione totale con effetti molto positivi nei pazienti affetti da malattie neurodegenerative. Dallo studio è emerso anche che è aumentata la vitamina B12 attiva e il folato sierico e si sono ridotti i livelli di colesterolo cattivo (LDL) e di omocisteina in modo sensibile. Infatti l’eccessiva presenza di colesterolo LDL e di omocisteina sono legati alla presenza di queste malattie, e quindi la riduzione dei valori è un grande segno di miglioramento.

Cellfood migliora il rendimento negli sport aerobici

Uno studio condotto dall’Università di Pretoria si è posto l’obiettivo di analizzare se l’assunzione di Cellfood potesse produrre dei miglioramenti nelle prestazioni atletiche di resistenza dove è necessario un ottimo apporto di ossigeno. I risultati sono stati chiari: le analisi hanno mostrato dei cambiamenti nell’ematologia e emoglobina che aumentano la capacità degli atleti di trasportare ossigeno attraverso l’organismo ai muscoli che lavorano. Inoltre si è osservato come il Cellfood ha prodotto una diminuzione fino al 25% di acido lattico con conseguente miglioramento della resistenza sportiva. La dose ideale secondo lo studio per avere tutti i benefici è di 40 gocce una volta al giorno. Non contiene assolutamente sostanze dopanti e quindi può essere assunto in tutta sicurezza dagli atleti.

Tantissimi disturbi di salute possono essere trattati con Cellfood

Ci sono testimonianze di guarigione o miglioramento notevole in caso (vedi riferimenti in fondo)

  • psoriasi
  • fibromialgia
  • cancro (cervello, esofago, vescica, prostata, colon, pelle)
  • ansia e attacchi di panico
  • artrite
  • asma
  • deficit di attenzione e iperattività nei bambini
  • malattie cardiache
  • colestorolo e pressione alta
  • influenza
  • Difficoltà di concentrazione con turbe della memoria.
  • Sensazione di affaticamento o crampi muscolari, anche dopo piccoli sforzi.
  • Respiro corto o dispnea.
  • Tachicardia con soffi cardiaci da circolazione iperdinamica.
  • Turbe della visione.
  • Alterazioni dell’equilibrio e/o vertigini.
  • Aumentata suscettibilità alle infezioni.
  • Crescita stentata delle unghie e dei capelli.
  • Turbe del vuotamento gastrico e/o acidità.
  • Alterazioni della digestione e dell’assorbimento dei nutrienti.
  • Possibile compromissione della funzionalità renale.
  • Occhio languido e bocca asimmetrica (ipossia istotossica)
  • ecc.

Assimilazione, Efficacia ed Effetti Collaterali di Cellfood

Cellfood viene assorbito assorbito rapidamente e completamente a livello della mucosa del cavo orale, grazie alla sua natura colloidale:

  • oltre il 95% dei nutrienti di Cellfood viene rapidamente assorbito nel sangue
  • il 100% di Cellfood viene assimilato dalle cellule.

Si tratta di un tasso di assorbimento molto alto, se paragonato al 25% delle compresse e al 30% delle capsule gelatinose che vengono assorbite attraverso il sistema digerente.  (al 95 – 100%) . Una volta in circolo, interagisce favorevolmente con il rivestimento interno dei vasi sanguigni (endotelio) riversando nella matrice extracellulare i suoi principi attivi, che si rendono quindi disponibili “a domanda” alle cellule dei vari tessuti dell’intero organismo.

Le persone che all’inizio lamentavano di non ottenere ‘nessun risultato’ dall’assunzione di Cellfood, dopo essersi sottoposte a check-up medici di routine, rilevavano un abbassamento significativo dei livelli di colesterolo e della pressione, normalizzazione dell’acido urico e dei livelli di zuccheri nel sangue, rafforzamento del sistema immunitario, sempre senza che il paziente fosse consapevole del processo. Infatti il Cellfood operando a seconda delle esigenze prioritarie dell’organismo, spesso tratta disturbi e disfunzioni di cui non si era consapevoli. Quando poi inizia invece a lavorare sulla depurazione e rigenerazione gli effetti sono evidenti.

Cellfood incrementa la biodisponibilità di ossigeno a livello cellulare con un meccanismo dipendente dalla domanda (OXYGEN ON DEMAND) e, quindi, aumenta i livelli di energia senza alcun effetto indesiderato, è senza glutine e a base esclusivamente di ingredienti vegetali.

Responsabile Studio Nutrilab

Dr. Francesco Garritano

autore2

 

 

 

 

 

 

 

Scopri di più

Contattaci!

Commenti da Facebook

commenti

Tags: articoli,

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato/a

Nome e cognome

Email