Perdita dei capelli nella stagione delle castagne.

Francesco Garritano
Commenti disabilitati su Perdita dei capelli nella stagione delle castagne.

perdere i capelli in autunno

 

Perdere i capelli in autunno, cosa c’entrano le castagne?

L’autunno è la stagione delle castagne ma è anche il periodo in cui le donne si vedono perdere capelli in modo esagerato, cerchiamo di capire fino a che punto le tradizioni si sposano con la biologia.

Quando facciamo lo shampoo o semplicemente pettinandoci, ma anche quando camminiamo, sui vestiti o sul pavimento ritrovare i nostri capelli dappertutto e in grandi quantità è cosa comune, e la paura di diventare calvi ci assale.

Il fenomeno della perdita dei capelli è più forte nel periodo autunnale.

Probabilmente gli antichi hanno associato questa caduta dei capelli alla caduta dei ricci e delle castagne dai loro alberi: per questo le nostre nonne, quando ci vedono in preda al panico, per la paura di perdere tutto cio che abbiamo in testa, ci rassicurano dicendoci di stare tranquille che questo è il periodo della caduta intensa dei capelli!

Un fondo di verità in realtà esiste, perché la caduta accentuata dei capelli in autunno è spiegata dalla biologia che conferma che, in questo periodo dell’anno, i nostri capelli si ritrovano alla fine del loro ciclo vitale e sono pronti ad una nuova ricrescita.

Come possiamo aiutare i nostri capelli a ricrescere bene?

L’alimentazione è sicuramente la prima cosa da curare al fine di assicurare la crescita di una “nuova” chioma folta e fluente. Attraverso un’alimentazione sana e salutare si assicura, tra l’altro, un benessere gastro-intestinale fondamentale per il rafforzamento dei nostri capelli.

Nella pratica, nutrirsi bene inizia da una colazione abbondante e varia, costituita da cibi sani, che aiuta ad attivare il nostro metabolismo e favorire l’equilibrio ormonale e funzionale del nostro organismo, coinvolgendo tutti i tessuti, anche e soprattutto quello cutaneo.

I capelli, essendo essi stessi costituiti da proteine, è scontato ne necessitano nelle giuste quantità per ricrescere bene: ad ogni pasto dev’essere, infatti, presente la fonte proteica, magari abbinata con cereali integrali.

Un buon apporto di vitamine e sali minerali è anch’esso un aiuto fondamentale per i nostri capelli e la loro crescita: quindi abbondanza di frutta, verdura e semi oleosi.

Bisogna amare i propri capelli un po’di più in questo periodo e prendersi cura di loro, non soltanto superficialmente ed esteriormente, ma partendo dall’interno, diciamo… “dalla radice”.

 

Responsabile dello studio Nutrilab

Dott. Francesco Garritano

autore4

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scopri di più

Contattaci!

Commenti da Facebook

commenti

Tags: articoli,

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato/a

Nome e cognome

Email