Test allergie alimentari su alimenti e inalanti

RAST TEST ALLERGOLOGICO per la ricerca delle IgE specifiche, su 20 alimenti, 20 inalanti o 10 alimenti + 10 inalanti.

RAST Test – RadioAllergoSorbent test – si basa sul presupposto che una persona allergica ad una determinata sostanza, presenta nel sangue anticorpi specifici contro quell’allergene. Attraverso questo test si ricercano e si dosano le IgE specifiche nei confronti degli allergeni sospettati, cosi, l’esame può confermare o escludere che il sistema immunitario dell’individuo abbia prodotto elevate quantità di immunoglobuline di classe E. Tali anticorpi sono presenti nella maggioranza di soggetti con una allergia manifesta e la loro assenza può essere utilizzata con una certa affidabilità per escludere la sensibilizzazione nei confronti dell’allergene testato.

Il RAST Test è un esame che viene effettuato soltanto nei seguenti casi:

  • I risultati delle prove allergologiche cutanee (PRICK TEST) presentano un possibile falso negativo in presenza di sintomatologia allergica;
  • La presenza di alterazioni della pelle, come una dermatite estesa, che rende controindicato l’esecuzione del PRICK test;
  • L’assunzione di farmaci antistaminici e cortisonici che rendono inaffidabile l’esito del PRICK test.

Il RAST test è controindicato in caso di:

  • Negatività ai test cutanei
  • IgE totali inferiori a 20 ng/l
  • Patologie non legate alle IgE

 

Come si esegue?

Un piccolo campione di sangue viene prelevato attraverso una siringa munita di ago sottile. Il prelievo viene tipicamente effettuato da una vena dell’avambraccio. Dopo il prelievo, il RAST test permette una diagnosi eziologica in vitro tramite utilizzo di apparecchiatura specifica sul campione prelevato.

Informazioni ulteriori

IL TEST

Il test immunoenzimatico si effettua tramite autoprelievo capillare.

Richiedere una Consulenza Nutrizionale è semplice!

Puoi utilizzare la funzione di prenotazione online oppure chiamarci

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato/a

Nome e cognome

Email