Vuoi un intestino felice? Prenditi cura della tua flora batterica intestinale ed evita la disbiosi! La flora batterica e le sue funzioni.

Flora batterica intestinale sana per un intestino felice

Intestino felice o disbiosi? Scopri la flora batterica intestinale e le sue funzioni!

Vediamo perché la salute dell’intestino passa per l’integrità della flora batterica intestinale; scopri la flora batterica e le sue funzioni per prevenire la disbiosi.

La salute del nostro intestino e dell’organismo in generale passa dall’integrità di quel microambiente che è la flora intestinale;  ma cos’è la flora batterica intestinale?

Moltissimi microrganismi colonizzano il nostro intestino, questi batteri che possiamo definire buoni, sono sia batteri aerobici quali lattobacilli, che anaerobici quali bifidobatteri. Ovviamente all’interno del nostro intestino sono presenti anche specie patogene che in condizioni di equilibrio però non costituiscono un pericolo.

Allora questa flora batterica intestinale  che funzioni ha?

Questa miriade di batteri che va a costituire la flora batterica intestinale, inizia a colonizzare l’intestino subito dopo la nascita di ogni individuo e vive poi in perfetta simbiosi con l’organismo stesso eccetto in alcuni casi di disbiosi.

Esaminiamo allora la flora batterica e le sue funzioni:

  • Funzione di protezione

Come abbiamo detto accanto ai batteri “buoni” ne esistono altri che invece sono patogeni e quindi è necessario una sorta di “schermo” contro questi tipi di batteri. La flora batterica intestinale produce sostanza anti-microbiche che non permettono l’adesione dei microrganismi dannosi all’epitelio intestinale ma non solo; infatti è ad opera della flora batterica intestinale la modulazione di alcuni componenti del sistema immunitario con azione pro-infiammatoria.

  • Produzione di composti utili all’organismo

La flora batterica ha funzione di produzione per alcuni composti quali Vitamine (B12, K) e produzione di alcuni amminoacidi (cisteina, arginina e glutammina).

  • Funzione di nutrimento

Il materiale che arriva indigerito al nostro intestino viene fermentato dalla flora batterica intestinale producendo così degli acidi grassi a catena corta quali acido butirrico e acetico i quali vengono utilizzati dalle cellule epiteliali come fonte energetica.

  • Aiuta i processi digestivi

La flora batterica intestinale è importantissima per quanto riguarda i processi di digestione ed assorbimento dei nutrienti, mentre aiuta il metabolismo di acidi biliari e bilirubina.

Quindi ricordiamoci ogni volta che mangiamo, che per un intestino felice è necessaria una flora batterica intestinale equilibrata; mangiate bene, fate sport e bevete la giusta quantità d’acqua… dimenticavo rilassatevi e cercate di evitare il più possibile situazioni di stress!

 

Dott.  Francesco Garritano

Commenti da Facebook

commenti

Tags: articoli,

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato/a

Nome e cognome

Email